People Management

L’arte del feedback

Vi siete mai chiesti come fidelizzare ed ingaggiare i vostri collaboratori in modo proattivo e molto pratico?

La risposta è semplice: basta utilizzare il metodo del feedback efficace.

Quante volte abbiamo dato un riscontro su un lavoro o una pratica senza che il nostro contributo fosse una vera opportunità di crescita per il nostro staff? Tutte le volte che lo abbiamo fatto abbiamo veramente perso un'occasione.

Ma come si può ottenere più chiarezza nelle comunicazioni ed un ambiente stimolante attraverso il feedback?

Vediamo quindi insieme come strutturalo affinché si possa rivelare un valido alleato nella nostra organizzazione.

Prima di tutto il modo. Non iniziare mai a dare un feedback con un atteggiamento ostile o conflittuale, ma sempre mostrandosi positivi ed orientati al miglioramento.

I commenti devono essere bilanciati ovvero bisogna essere capaci di non mettere l'interlocutore sulla difensiva bensì accompagnarlo nella chiacchierata, alternando l'argomentazione di punti di forza e punti di debolezza della performance lavorativa. Un mix di pregi e difetti equilibrato.

Necessario elogiare in maniera sincera gli aspetti positivi e ritagliare del tempo per le correzioni.

Fondamentale sempre accompagnarli da proposte risolutive e i nuovi risultati attesi.

Altro elemento molto apprezzato da chi riceve il feedback è la precisione; non bisogna dare delle indicazioni imprecise e sommare ma entrare nei dettagli; rispondere semplicemente “dovevi fare di più” non sprona la persona, al contrario la pone in uno stato di improduttività. È opportuno invece indicare il come e in quali occasioni avrebbe dovuto mostrare maggiore accuratezza nei compiti da svolgere.

Tutto questo sembra forse banale, ma non lo è. Da qui parte l'engagement delle risorse aziendali: da dei feedback dati in maniera precisa e puntuale con l'unico scopo di raggiungere insieme gli obiettivi prefissati e non di “sgridare” l’altro; fondamentale è esprimere tutto il supporto possibile.

Che dire.. arrivati a questo punto non vi resta che…provare.

Sabrina Grazini
Sabrina Grazini

Laureata in Consulenza del Lavoro e Giurista d'Impresa con un Master in Hr Specialist da marzo 2019 è Consulente del Lavoro iscritta all’Ordine di Brescia. Si occupa principalmente di amministrazione del personale per piccole e medie imprese. È docente di Contrattualistica per vari enti di formazione e collabora con il Sole 24 Ore Business School.