Pensions and Insurance

Ci vaccineremo in azienda?

Su questo blog abbiamo spesso affrontato l’argomento di come sia necessario e fruttuoso per l'azienda occuparsi dei propri collaboratori a 360 gradi. Essa infatti non solo si deve occupare degli aspetti meramente lavorativi-organizzativi, ma anche di quelli più profondi, rendendosi partecipe di vere e proprie azioni positive volte al benessere del personale.

In questi ultimi tempi però tutto è cambiato a causa del Covid-19 andando anche a modificare la percezione del welfare aziendale.

E se il vero health care del 2021 fosse quello di trasformare l'azienda in un polo vaccinale?

Si, avete letto bene.

Dalla Sigla del protocollo in conferenza Stato - Regioni  alla circolare interministeriale del 12 aprile, si è visto che ad oggi già 732 aziende potrebbero essere pronte, avendo tutti i requisiti, a diventare centri vaccinali per la propria popolazione lavorativa e per i familiari dei dipendenti stessi.

La partenza prevista è in realtà per metà maggio, ma - ad oggi - è chiaro il nuovo segnale forte dato dalle grandi multinazionali già strutturate e sicuramente più pronte anche in questo settore. Interessarsi del benessere dei lavoratori in questo momento, infatti, significa prendere in mano anche il capitolo vaccini.

L'obiettivo è chiaramente quello di velocizzare i tempi di somministrazione delle dosi e garantire maggiore sicurezza sul luogo di lavoro. Nonostante ciò comporti intraprendere un percorso all'interno della propria struttura insolito e mai visto prima, la risposta da parte delle società è stata davvero buona.Come andrà? Questo al momento non possiamo prevederlo. Possiamo tuttavia già intravedere in questo grande ed immediato flusso di adesioni un primo segnale di nuovo “health care”.

Sabrina Grazini
Sabrina Grazini

Laureata in Consulenza del Lavoro e Giurista d'Impresa con un Master in Hr Specialist da marzo 2019 è Consulente del Lavoro iscritta all’Ordine di Brescia. Si occupa principalmente di amministrazione del personale per piccole e medie imprese. È docente di Contrattualistica per vari enti di formazione e collabora con il Sole 24 Ore Business School.