Pranzo in azienda a domicilio

Sempre più persone si impegnano a seguire un’alimentazione sana ed equilibrata, anche in ufficio, grazie alla possibilità di usufruire dei servizi dedicati al pranzo in azienda.

Ovviamente questo non è dettato solo dal desiderio di apparire in forma, ma anche da una maggiore consapevolezza rispetto alla scelta del cibo come mezzo per prevenire l’insorgere di diverse patologie.

Spesso i dipendenti non hanno la possibilità di mangiare cibo sano durante la pausa pranzo: se l’azienda non ha una mensa aziendale interna, è situata in un luogo dove non vi sono locali dove mangiare, i dipendenti possono andare incontro a serie difficoltà nello spostamento se, ad esempio, non sono automuniti.

Altra questione riguarda il tempo della preparazione del pranzo: se i dipendenti non hanno tempo per preparare il pranzo la sera prima, perché per esempio sono oberati da impegni familiari, devono poter avere un’alternativa valida per consumare comunque un pasto sano.

Per venire incontro a queste esigenze alimentari, tante nuove start up sono nate con l’intento di portare il cibo a domicilio direttamente in azienda.

Il Pranzo in azienda a domicilio rientra tra le politiche di work-life balance, in particolare tra i servizi salva tempo.

Solitamente i fornitori che consegnano il pranzo in azienda, offrono la possibilità di prenotare direttamente via internet. Tante aziende offrono dei pacchetti di pranzi con primo, secondo e dolce già assemblati, a prezzi convenienti.
Tra i fornitori di pranzo in azienda, alcuni hanno menù vegetariani o vegani, oppure menù pensati per specifiche esigenze nutrizionali; altre puntano invece sull’offerta di cibi di alta qualità, di origine controllata.

Un cluster più ridotto è composto da aziende che hanno pensato dei menù appositamente per gli uffici e in particolare anche per le riunioni di lavoro. Alcuni siti web hanno una sezione dedicata esclusivamente alle aziende, dove viene garantita una consegna molto veloce per ottimizzare la pausa pranzo, con possibilità di controllare online gli ordini di tutti i dipendenti, non avendo più quindi bisogno della nota spesa, e mettendo a disposizione del datore di lavoro degli strumenti per controllare le spese nel corso del tempo.

Se l’azienda permette ai propri dipendenti di ricevere il pranzo in azienda a domicilio, non potrà che avere lavoratori più sani, felici e con più tempo libero, oltre ad avere la possibilità di controllare le spese in prima persona.

Leggi anche l'articolo Work-Life Balance: la spesa in Azienda

Luca Furfaro

Consulente del lavoro con proprio studio, assiste le aziende nella gestione delle risorse umane.
Iscritto all’Ordine dei consulenti del lavoro di Torino, laureato in scienze politiche all’Università degli studi di Torino, partecipa a convegni in materia giuslavoristica e scrive per alcune testate specializzate in materia lavoro.
È stato docente a contratto per il Master in consulenza del lavoro organizzato dall’Università degli studi di Torino.
Autore del libro “L’esperto in tasca – Fisco lavoro e Previdenza, Le novità del 2017” edito da Itedi.

Well-Work s.r.l.

Sede legale: Via Siccardi, 34, 12030 Cavallermaggiore (CN) – Sede Operativa e Commerciale: Viale Cristoforo Colombo, 3, 12030 Cavallermaggiore (CN) – Altre sedi Commerciali:  Via di San Basilio 41, 00187 Roma (RM) – Via Libero Temolo 4, 20126 Milano – Tel: 0172.38.93.25Fax: 0172389127PEC: well-work@pec.it – Capitale Sociale: 250.000,00 i.v. – R.E.A CN – 231645 – P.IVA E C.F.: 02729720041 – Società soggetta ad attività di direzione e coordinamento di Milanesio Holding società semplice.

2018 © Copyright Well-Work SRL – All rights reserved.

Privacy Policy
Informativa ai sensi dell’Art. 13 del Regolamento UE n. 679/2016