Mamme e carriera: sempre di più con il Welfare

Le mamme sono il pilastro della società: oltre ad accompagnare i figli nella crescita e nel loro percorso di vita, le mamme si impegnano costantemente nella cura e nell'assistenza di tutta la famiglia e anche nel lavoro al di fuori di essa. Purtroppo, però, essere madri nel nostro Paese è sempre più difficile, sia per motivi di tipo economico, sia per una scarsa conciliazione tra lavoro e famiglia, che porta molte donne a rinunciare a mettere al mondo un figlio. Poche sono infatti le politiche pubbliche dedicate al sostentamento delle madri, che sono così costrette a lasciare il proprio lavoro per occuparsi a tempo pieno della crescita dei figli; questo perché lo Stato conta ancora sul Welfare di tipo familiare.

Secondo i dati diffusi dall’Osservatorio Statistico del Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro, il tasso di occupazione delle persone tra i 25 e i 49 anni varia soprattutto a seconda della presenza di figli o meno e dal numero dei questi. E i dati diffusi dall’Ispettorato Nazionale del Lavoro, riguardo le dimissioni delle lavoratrici, rivelano che nella maggior parte dei casi esse sono la conseguenza di una mancata conciliazione tra lavoro e famiglia.

In mezzo a questi dati negativi, bisogna però anche rilevare il fatto che alcune aziende illuminate hanno deciso di mettere in atto delle misure di Work-Life Balance: ossia il bilanciamento tra lavoro e carriera da una parte e vita privata, famiglia, svago dall'altra. L’Istat ha rilevato che il 37% delle aziende italiane ha attivato misure di Welfare aziendale atte ad una maggiore flessibilità dell’orario di lavoro, mentre il 17,5% offre asili nido e assistenza per le mamme. Tra i progetti legati alla flessibilità oraria, si ricomprendono la banca ore, ormai prevista da molti CCNL, il part time, la flessibilità in entrata e in uscita, o ancora turnazioni particolari. Altri servizi pensati specificamente per le mamme sono l’asilo nido aziendale, i servizi di baby sitting, le convenzioni con gli asili nido esterni, i servizi pre e post-scuola.

L’elemento vincente in tema di flessibilità per le mamme è lo Smart working, che permette di svolgere il proprio lavoro da casa o da qualsiasi altro luogo al di fuori dell’azienda, godendo anche di una certa flessibilità oraria. Diverso discorso sono i servizi time-saving, che permettono alle mamme di liberarsi di alcune incombenze domestiche; tra questi ad esempio, il servizio di lavanderia, il maggiordomo per le commissioni e la spesa consegnata in azienda.  Dal punto di vista statale invece, un passo importante è stato fatto con gli sgravi contributivi destinati ai datori di lavoro privati che nei contratti collettivi aziendali e di secondo livello prevedono misure di conciliazione tra vita privata e lavorativa dei dipendenti. Lo Stato offre anche il contributo per l’acquisto di servizi di baby-sitting, il congedo parentale e la cessione delle ferie.

 


L’integrazione tra Welfare statale e Welfare aziendale, che si spera in futuro riguardi sempre più aziende, potrà portare a un’efficiente assistenza alle mamme e ad un ringiovanimento dell’Italia.

 

Donne e conciliazione famiglia-lavoro: Smart Working?

Luca Furfaro

Consulente del lavoro con proprio studio, assiste le aziende nella gestione delle risorse umane.
Iscritto all’Ordine dei consulenti del lavoro di Torino, laureato in scienze politiche all’Università degli studi di Torino, partecipa a convegni in materia giuslavoristica e scrive per alcune testate specializzate in materia lavoro.
È stato docente a contratto per il Master in consulenza del lavoro organizzato dall’Università degli studi di Torino.
Autore del libro “L’esperto in tasca – Fisco lavoro e Previdenza, Le novità del 2017” edito da Itedi.

Well-Work s.r.l.

Sede legale: Via Siccardi, 34, 12030 Cavallermaggiore (CN) – Sede Operativa e Commerciale: Viale Cristoforo Colombo, 3, 12030 Cavallermaggiore (CN) – Altre sedi Commerciali:  Via di San Basilio 41, 00187 Roma (RM) – Via Libero Temolo 4, 20126 Milano – Tel: 0172.38.93.25Fax: 0172389127PEC: well-work@pec.it – Capitale Sociale: 250.000,00 i.v. – R.E.A CN – 231645 – P.IVA E C.F.: 02729720041 – Società soggetta ad attività di direzione e coordinamento di Milanesio Holding società semplice.

2018 © Copyright Well-Work SRL – All rights reserved.

Privacy Policy
Informativa ai sensi dell’Art. 13 del Regolamento UE n. 679/2016